IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Andare in basso

IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  gnappetta il Sab 21 Mar 2009, 02:05

Egregio direttore,

Tutti coloro che vanno in moto prima o poi incontrano questo detto:
"Esistono motociclisti vecchi. Esistono motociclisti spericolati. Non
esistono motociclisti vecchi e spericolati."
Io vado in moto. Sono un fermone ma ci vado, perchè mi piace andare
alla ricerca di strade solitarie in mezzo a panorami splendidi.
Ci vado perchè mi piace sentirmi parte di quei panorami e non vederli dal finestrino di un'auto.
Vado in moto perchè mi porta in posti splendidi facendomi sentire in comunione con i posti che sto attraversando.
Quando non posso usarla per questo scopo ludico, mi accontento di
usarla per recarmi al lavoro, per andare a trovare la mia ragazza o per
sbrigare qualche commissione.
Mi basta accenderla per evocare tutti i chilometri che ho fatto
attraversando le montagne, in riva al mare, da solo o in compagnia.
Vado in moto perchè è una passione, perchè quando viaggi in moto pensi
a quello che stai facendo e la mente ti si libera, perchè vedi le cose
in modo diverso.
La moto comunica un senso di pace, di armonia, di libertà che nessun altro veicolo su strada sa dare.
Vado in moto anche perchè comporta molti vantaggi. Mi consente di evitare il traffico, di alzarmi più tardi al mattino.
Costa meno e consuma meno rispetto ad un'auto ed è più facile da parcheggiare.
Vado in moto anche se è pericoloso. So che rischio e presto la massima attenzione a ciò che mi accade intorno.
Non ho il cellulare all'orecchio, non gioco con l'aria condizionata,
non canto a squarciagola le canzoni della radio, non fumo, non leggo il
giornale (come lo leggeva questa mattina un signore in autostrada).
Ho le mani sul manubrio, indice e medio su freno e frizione, piede destro vicino al freno e sinistro vicino al cambio.
Guardo il traffico, gli altri veicoli, chiedendomi quale farà l'errore.
Chi svolterà senza mettere la freccia? Chi uscirà da quello stop? Chi
cambierà corsia senza guardare nello specchietto? Oppure sto sbagliando io?
Guardo la strada, le voragini nell'asfalto, il brecciolino, i tombini sporgenti, e cerco di evitare le une e gli altri.
Vado in moto cercando di rischiare il meno possibile, guidando in difesa, come si suol dire.
E spero, qualora mi capiti di cadere, di non incontrare sulla mia strada qualche ostacolo troppo duro, acuminato o tagliente.
Perchè so che un giorno anche a me capiterà di cadere e cerco di
evitarlo perchè di un'auto si aggiustano le lamiere, di una moto le
ossa del proprietario, le mie ossa.
Vado in moto anche se ho un po' di paura perchè girare da queste parti,
con il traffico e le strade che ci sono, è molto pericoloso.
E' più pericoloso un chilometro in circonvallazione a Milano che cento
sui monti della Sardegna; lo dico per esperienza personale.
Vado in moto, e non mi sento diverso dagli altri. Non sono più
intelligente, più figo o più furbo degli altri, sono una persona
normale.
Accetto i rischi ma spero che tutti si adoperino per minimizzarli così
come cerco di fare io, e spero lo facciano anche coloro che esprimono
giudizi sulle moto e sull'andare in moto, magari senza averne mai
guidata una.
Vi prego, fate attenzione quando siete in strada, ci sono anch'io, sulla mia moto.


_________________
agree with your imagination
gnappetta
gnappetta
Le prime uscite
Le prime uscite

Femmina
Numero di messaggi : 302
Età : 38
Località : Caserta
Nome: : Cunegonda

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Sempre presente
Uscite generiche: Primo a partire
Direttivo Direttivo: Consigliere

Torna in alto Andare in basso

Re: IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  multiandrea il Sab 21 Mar 2009, 10:16

INTENSA!!  :tlamps:
multiandrea
multiandrea
Le prime uscite
Le prime uscite

Maschio
Numero di messaggi : 158
Età : 40
Località : Caserta, Italy.
Nome: : Andrea

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Sempre presente
Uscite generiche: Primo a partire
Direttivo Direttivo: Socio fondatore

Torna in alto Andare in basso

Re: IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  Mr. Kawa il Sab 21 Mar 2009, 13:15

Ha praticamente espresso il nostro punto di vista
Mr. Kawa
Mr. Kawa
Le prime uscite
Le prime uscite

Maschio
Numero di messaggi : 110
Età : 32
Località : Pignataro M.
Nome: : Alessandro

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Poco presente
Uscite generiche: Ci devo pensare
Direttivo Direttivo:

Torna in alto Andare in basso

Re: IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  francesco il Sab 21 Mar 2009, 14:25

questa lettera la farei leggere a quella s.....a che senza darmi la precedenza mi ha buttato in aria,rompendomi tibia e perone...x colpa sua da novembre sto ancora col fissatore esterno sulla gamba!!
S.....A!!!!

scusate ma quando ce vò...ce vò!! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
avatar
francesco
Vespaiolo
Vespaiolo

Maschio
Numero di messaggi : 23
Età : 38
Località : caserta

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Mai visto prima
Uscite generiche:
Direttivo Direttivo:

Torna in alto Andare in basso

Re: IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  MultiK1 il Sab 21 Mar 2009, 16:29

francesco ha scritto:questa lettera la farei leggere a quella s.....a che senza darmi la precedenza mi ha buttato in aria,rompendomi tibia e perone...x colpa sua da novembre sto ancora col fissatore esterno sulla gamba!!
S.....A!!!!

scusate ma quando ce vò...ce vò!! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad


tieni duro, tra un pò risalirari sulla belva e la signora vada pure a quel paese Wink

_________________
"I sogni dei pazzi sono più interessanti dei sogni dei saggi"
cit. Baudelaire
MultiK1
MultiK1
Le prime uscite
Le prime uscite

Maschio
Numero di messaggi : 362
Età : 39
Località : Caserta
Nome: : Francesco

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Sempre presente
Uscite generiche: Primo a partire
Direttivo Direttivo: Presidente

http://www.casertaontheroad.it

Torna in alto Andare in basso

Re: IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  francesco il Sab 21 Mar 2009, 16:53

MultiK1 ha scritto:
francesco ha scritto:questa lettera la farei leggere a quella s.....a che senza darmi la precedenza mi ha buttato in aria,rompendomi tibia e perone...x colpa sua da novembre sto ancora col fissatore esterno sulla gamba!!
S.....A!!!!

scusate ma quando ce vò...ce vò!! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad


tieni duro, tra un pò risalirari sulla belva e la signora vada pure a quel paese Wink



grazie 1000!!!
Non vedo l'ora di ritornare in sella,e di gironzolare con tutti voi!!!non credevo si potesse provare una tale astinenzaaaaaaaaa!!! Crying or Very sad
avatar
francesco
Vespaiolo
Vespaiolo

Maschio
Numero di messaggi : 23
Età : 38
Località : caserta

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Mai visto prima
Uscite generiche:
Direttivo Direttivo:

Torna in alto Andare in basso

Re: IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  attila27 il Sab 21 Mar 2009, 20:02

Concordo in pieno tutto ciò che c'è scritto!!!

_________________
Andare in moto...la cosa più bella da fare vestiti!!!
attila27
attila27
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 140
Età : 36
Località : Caserta
Nome: : Luigi

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Sempre presente
Uscite generiche: Ci devo pensare
Direttivo Direttivo: Consigliere

http://www.casertaontheroad.it

Torna in alto Andare in basso

Re: IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  Generale il Dom 22 Mar 2009, 18:57

Esprime in maniera chiara e semplice cosa significa andare in moto.
Generale
Generale
Vespaiolo
Vespaiolo

Maschio
Numero di messaggi : 31
Età : 44
Località : San Nicola La Strada
Nome: : Luca

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Poco presente
Uscite generiche: Ci devo pensare
Direttivo Direttivo: Socio fondatore

Torna in alto Andare in basso

Re: IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  Maxi il Lun 23 Mar 2009, 12:39

Generale ha scritto:Esprime in maniera chiara e semplice cosa significa andare in moto.

 :tok:  :tok:

_________________
L'importante non è arrivare, ma viaggiare...in moto!!!
Maxi
Maxi
Le prime uscite
Le prime uscite

Maschio
Numero di messaggi : 325
Età : 37
Località : Caserta
Nome: : Massimiliano

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Sempre presente
Uscite generiche: Primo a partire
Direttivo Direttivo: Segretario

http://www.casertaontheroad.it

Torna in alto Andare in basso

ha aperto la mente e steso il pensiero o meglio digitato il pensiero!!! GRANDE!

Messaggio  mc guiver il Lun 08 Giu 2009, 13:56

gnappetta ha scritto:Egregio direttore,

Tutti coloro che vanno in moto prima o poi incontrano questo detto:
"Esistono motociclisti vecchi. Esistono motociclisti spericolati. Non
esistono motociclisti vecchi e spericolati."
Io vado in moto. Sono un fermone ma ci vado, perchè mi piace andare
alla ricerca di strade solitarie in mezzo a panorami splendidi.
Ci vado perchè mi piace sentirmi parte di quei panorami e non vederli dal finestrino di un'auto.
Vado in moto perchè mi porta in posti splendidi facendomi sentire in comunione con i posti che sto attraversando.
Quando non posso usarla per questo scopo ludico, mi accontento di
usarla per recarmi al lavoro, per andare a trovare la mia ragazza o per
sbrigare qualche commissione.
Mi basta accenderla per evocare tutti i chilometri che ho fatto
attraversando le montagne, in riva al mare, da solo o in compagnia.
Vado in moto perchè è una passione, perchè quando viaggi in moto pensi
a quello che stai facendo e la mente ti si libera, perchè vedi le cose
in modo diverso.
La moto comunica un senso di pace, di armonia, di libertà che nessun altro veicolo su strada sa dare.
Vado in moto anche perchè comporta molti vantaggi. Mi consente di evitare il traffico, di alzarmi più tardi al mattino.
Costa meno e consuma meno rispetto ad un'auto ed è più facile da parcheggiare.
Vado in moto anche se è pericoloso. So che rischio e presto la massima attenzione a ciò che mi accade intorno.
Non ho il cellulare all'orecchio, non gioco con l'aria condizionata,
non canto a squarciagola le canzoni della radio, non fumo, non leggo il
giornale (come lo leggeva questa mattina un signore in autostrada).
Ho le mani sul manubrio, indice e medio su freno e frizione, piede destro vicino al freno e sinistro vicino al cambio.
Guardo il traffico, gli altri veicoli, chiedendomi quale farà l'errore.
Chi svolterà senza mettere la freccia? Chi uscirà da quello stop? Chi
cambierà corsia senza guardare nello specchietto? Oppure sto sbagliando io?
Guardo la strada, le voragini nell'asfalto, il brecciolino, i tombini sporgenti, e cerco di evitare le une e gli altri.
Vado in moto cercando di rischiare il meno possibile, guidando in difesa, come si suol dire.
E spero, qualora mi capiti di cadere, di non incontrare sulla mia strada qualche ostacolo troppo duro, acuminato o tagliente.
Perchè so che un giorno anche a me capiterà di cadere e cerco di
evitarlo perchè di un'auto si aggiustano le lamiere, di una moto le
ossa del proprietario, le mie ossa.
Vado in moto anche se ho un po' di paura perchè girare da queste parti,
con il traffico e le strade che ci sono, è molto pericoloso.
E' più pericoloso un chilometro in circonvallazione a Milano che cento
sui monti della Sardegna; lo dico per esperienza personale.
Vado in moto, e non mi sento diverso dagli altri. Non sono più
intelligente, più figo o più furbo degli altri, sono una persona
normale.
Accetto i rischi ma spero che tutti si adoperino per minimizzarli così
come cerco di fare io, e spero lo facciano anche coloro che esprimono
giudizi sulle moto e sull'andare in moto, magari senza averne mai
guidata una.
Vi prego, fate attenzione quando siete in strada, ci sono anch'io, sulla mia moto.

mc guiver
mc guiver
New entry
New entry

Maschio
Numero di messaggi : 2
Località : san nicola la strada
Nome: : Vincenzo

Scheda Biker
Incontri del Lunedì:
Uscite generiche:
Direttivo Direttivo:

Torna in alto Andare in basso

Re: IO VADO IN MOTO - la lettera di un motociclista "qualunque" al direttore della testata Varese News...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum