Dovizioso chiede aiuto: "Honda, devi darmi di più"

Andare in basso

Dovizioso chiede aiuto: "Honda, devi darmi di più"

Messaggio  gnappetta il Lun 09 Mar 2009, 00:57

Alla fine dei test di Losail primo bilancio
del pilota ufficiale della HRC: "Progressi troppo lenti, dobbiamo
essere più reattivi. Pedrosa? Non vuole tanti cambiamenti. Rossi e
Stoner favoriti"



Andrea Dovizioso, 22 anni, primo anno alla Honda Hrc. Epa



MILANO, 8 marzo 2009 - La faccia è la solita, serena,
spesso sorridente. La voce pacata, le parole a volte taglienti. Andrea
Dovizioso non è cambiato anche se a 22 anni ha realizzato il sogno di
diventare pilota ufficiale Honda Hrc in MotoGP. E fa il punto dopo i
test del Qatar, a un mese dal via iridato.


- Andrea, la Honda di Losail non è sembrata in gran forma.


"Abbiamo alcuni piccoli problemi, è vero. Soprattutto di stabilità
dietro in frenata, ma anche di erogazione del motore. E c’è da lavorare
sulla frizione. Siamo lenti in inserimento di curva e in Qatar, con
freddo e umidità, la moto scivolava molto in staccata".


- Come ha cambiato il modo di lavorare da pilota ufficiale?


"C’è dispendio di energie. Con la moto satellite puoi cambiare poco
e ti concentri sulla guida. Ora in ogni curva devi pensare a come
migliorare le cose. Non è facile, ma se vuoi provare a vincere devi
sviluppare".


- Infortuni a parte, Pedrosa è un compagno scomodo: com’è dentro il box?


"Non so esattamente cosa faccia".


- C’è scambio di informazioni?


"No, niente. Ma se servisse, abbiamo accesso a tutti i dati".


- Che situazione tecnica ha trovato?


"È presto per dirlo, ma aspettavo un pacchetto più competitivo: non
so quanto dipenda da Pedrosa e quanto dalla Honda. Da quel che ho
capito, credo che lui non voglia tanti cambiamenti".


- E l’adattamento alla RC212V?


"Stiamo facendo un buon lavoro e miglioro. Anche se non mi sento ancora a posto".


- Scelto il telaio?


"Sì, la penultima versione".


- Honda appare in ritardo su Ducati, Yamaha e anche Suzuki...


"Io sono contento dei miglioramenti, ma sono lenti. Abbiamo
impiegato troppo per vedere piccoli progressi. Bisogna essere più
reattivi".


- Lei ha sempre lavorato con calma: l’abolizione delle libere al venerdì mattina e la riduzione dei turni sarà un problema?


"Avendo la monogomma cambia poco. Si perdono 90 minuti, ma un po’ di tempo verrà recuperato nelle prove ufficiali".


- Che Mondiale vede?


"Si riparte da dove s’è finito. Stoner e Rossi i più in forma,
dietro gli altri da capire: Pedrosa ha problemi fisici, Lorenzo sembra
faticare con le Bridgestone, ma in gara cresce. Sono curioso per la
Suzuki: vedo Capirossi molto carico. Hayden sulla Ducati? Lui non molla
mai e migliorerà. Comunque Stoner è l’unico che riesce a guidare la
Desmosedici".


- Il suo obiettivo: vincere la prima gara in MotoGP?


"Ho una moto ufficiale, non vorrei fermarmi a questo. Ma ora non
sono veloce e costante come Rossi e Stoner per dire che punto al
titolo. Ma lavoro per questo".


- C’è un nuovo responsabile del team, Shuhei Nakamoto, ex F.1. Com’è?


"Particolare. Entra nelle discussioni con i tecnici, dice la sua: un bene. È da tanti anni nelle corse, sa di tecnica".


- Può togliere al manager di Pedrosa, Alberto Puig, un po’ di potere dentro la squadra?


"Tutti sappiamo come Puig cerchi di avere più potere possibile. Io
credo che con l’arrivo in giugno del nuovo presidente Hrc, Suzuki, le
cose andranno meglio".



_________________
agree with your imagination
gnappetta
gnappetta
Le prime uscite
Le prime uscite

Femmina
Numero di messaggi : 302
Età : 38
Località : Caserta
Nome: : Cunegonda

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Sempre presente
Uscite generiche: Primo a partire
Direttivo Direttivo: Consigliere

Torna in alto Andare in basso

Re: Dovizioso chiede aiuto: "Honda, devi darmi di più"

Messaggio  MultiK1 il Lun 09 Mar 2009, 03:45

speriamo che la honda non getti via un altro talento... e dai!!!! dagli sti pezzi che va più forte!!!

sti giapponesi!!!

_________________
"I sogni dei pazzi sono più interessanti dei sogni dei saggi"
cit. Baudelaire
MultiK1
MultiK1
Le prime uscite
Le prime uscite

Maschio
Numero di messaggi : 362
Età : 39
Località : Caserta
Nome: : Francesco

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Sempre presente
Uscite generiche: Primo a partire
Direttivo Direttivo: Presidente

http://www.casertaontheroad.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Dovizioso chiede aiuto: "Honda, devi darmi di più"

Messaggio  McHorny il Lun 09 Mar 2009, 11:31

sono un grande fan di dovizioso... mi ha fatto divertire veramente tanto l'anno scorso...
è un pilota che non soffre di riverenza nei confronti dei "grandi" ...anche se ha dimostrato di andare più forte con qualcuno che gli fa da lepre.
sono convinto che può fare veramente tanto, negarli i pezzi evoluzione sarebbe un crimine.. soprattutto ora che pedrosa ( quanto mi sta sulle palle) s'è acciaccato e ha compromesso il suo inizio di stagione lasciando a dovizioso l'onere/onore di tenere alto il nome della Honda
McHorny
McHorny
Le prime uscite
Le prime uscite

Maschio
Numero di messaggi : 170
Età : 36
Località : Caserta
Nome: : Fabio

Scheda Biker
Incontri del Lunedì: Sempre presente
Uscite generiche: Ci devo pensare
Direttivo Direttivo: Socio fondatore

Torna in alto Andare in basso

Re: Dovizioso chiede aiuto: "Honda, devi darmi di più"

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum